Beatrice Trussardi pioniera nel connubio tra arte e mercato digitale in Italia secondo Gentleman

Beatrice Trussardi

Donne vincenti sul lavoro e negli affetti, amanti delle sfide, che decidono di volare alto: il periodico Gentleman & Lei ha scelto Beatrice Trussardi come pioniera in Italia nel rapporto tra arte e mercato digitale, accostandola ad altre figure di successo e rilievo internazionale come Victoria Beckham e Wendi Deng Murdoch.

Nell’articolo pubblicato il 1° dicembre 2018, l’imprenditrice culturale e Presidente della Fondazione Nicola Trussardi si distingue tra le “donne multitasking” in grado di interpretare “in un nuovo modo il mercato dell’arte”. Elemento fondamentale per raggiungere questo risultato è stato il suo impegno nella collaborazione con la piattaforma Yoox, canale e-commerce dedicato alla moda e al lifestyle: curatrice della sezione dedicata al Design, ha contribuito a creare una vera e propria galleria virtuale che ospita opere uniche o in edizioni limitate, oggetti iconici realizzati da artisti di fama internazionale. “La nuova galleria”, ha spiegato Beatrice Trussardi, “si configura come uno spazio libero che offre un approccio giocoso alle discipline creative”. Yoox ha sottolineato come la sezione Design sia orientata a “sorprendere e coinvolgere i clienti di tutto il mondo”. Gentleman ha messo in risalto anche il lavoro svolto in qualità di Presidente di Fondazione Trussardi: nata con l’obiettivo primario di diffondere la cultura figurativa, la Fondazione è stata trasformata da Beatrice Trussardi in un museo nomade e in un’istituzione dell’arte contemporanea.

La creatività, la curiosità e le doti che hanno portato al successo l’imprenditrice culturale, che tra le altre cose è sposata con due figli, sono stati accostati da Gentleman alle figure di altre donne di successo che si sono distinte sul panorama internazionale: Victoria Beckham, stilista, appassionata di arte contemporanea ed ex Spice Girl, ha collaborato con Sotheby’s aprendo la sua boutique londinese a 16 dipinti di grandi maestri e trasformandola in una galleria, sfruttando i social per lanciare l’iniziativa, in un perfetto connubio tra antichità e modernità. Wendi Deng Murdoch, amica di Ivanka Trump ed ex moglie del magnate dei media Rupert Murdoch, ha ideato con alcuni soci la startup Artsy, ben connessa con le case d’asta, coinvolgendo nel business anche l’amica Dasha Zhukova e sfruttando il successo su Instagram con l’obiettivo di “rendere l’arte popolare come la musica”.